Sensixa e-AR: dati biomedici in tempo reale

sensore biometrico

I ricercatori dell’Imperial College London hanno sviluppato un sensore, chiamato e-AR, da posizionare dietro l’orecchio (come un normale apparecchio acustico) per rilevare importanti dati biomedici durante l’attività sportiva.

I dati rilevati sono: la postura, l’andatura, la frequenza della camminata, l’accelerazione nelle tre dimensioni, la frequenza cardiaca, etc. i quali vengono poi trasmessi via wireless a un computer che li analizza in cerca di “suggerimenti” su come migliorare le prestazioni.

Il dispositivo, secondo i costruttori, è utile, oltre che agli sportivi intenti a migliorare sempre più i risultati, anche agli agonisti da poco infortunati che hanno bisogno di un aiuto esterno per ritornare nella carreggiata nel minor tempo possibile.

Articoli correlati

Rispondi