Carcinoma epatico: primo sì per Nexavar

farmaco antitumorale cancro fegato

Nexavar, prodotto dalla Bayer, ha ottenuto parere favorevole da parte del Comitato Europeo per i prodotti medicinali a uso umano (CHMP) per il trattamento del carcinoma epatico.

Il parere favorevole del CHMP sarà inoltrato alla Commissione Europea dove un responso verosimilmente favorevole potrebbe portare entro la fine dell’anno all’autorizzazione alla commercializzazione del prodotto in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea. Attualmente, Nexavar è stato approvato in più di 50 paesi, compresi l’Unione Europea e gli Stati Uniti, per il trattamento di pazienti con carcinoma renale avanzato.

Nexavar ha come bersaglio sia le cellule tumorali che quelle vascolari del tumore. In studi preclinici, Nexavar ha dimostrato di agire su due tipi di chinasi notoriamente coinvolte sia nella proliferazione cellulare (crescita) che nell’angiogenesi (apporto sanguigno) – due processi fondamentali che concorrono alla crescita tumorale.

Il carcinoma epatocellulare (HCC) è la forma più frequente di tumore epatico e negli adulti è responsabile di circa il 90% dei tumori primari maligni del fegato. Nel mondo, esso rappresenta per frequenza la sesta neoplasia e, globalmente, la terza causa principale di morte correlata a tumore. Ogni anno vengono diagnosticati in tutto il mondo più di 600.000 nuovi casi di HCC di cui circa 32.000 nell’Unione Europea e 19.000 negli Stati Uniti.

[Maggiori informazioni bayer]

Articoli correlati

489 Risposte a “Carcinoma epatico: primo sì per Nexavar”

  1. Max scrive:

    Cara Elena un disperato abbraccio a consolazione della tua sofferenza.

    Eterna pace dona a lui, Signore,
    Risplenda ad egli la luce dei Tuoi occhi,
    Risorga a vera vita e viva per sempre,
    Amen.

    A noi la certezza di non essere soli, protetti da chi, ora, può ciò che si vuole.

    Arrivederci Maurizio.

  2. mimmo da torino scrive:

    Salve a tutti da 2 anni ho un tumore chiamato gist un tumore raro il primario tra la testa del pancreas e duodeno con lesioni epatiche 23 cm la piu’ grossa sono a nexvar dopo aver preso inizialmente imatinib sutent nilotinib e adesso nexvar dai primi risultati pet sembra che funziona, c’e’ qualcuno che si trova con il gist

  3. Niki scrive:

    Per quanto possibile… Sereno Natale a tutti
    Niki

  4. Mira scrive:

    Per tanti di noi non sara’un felice Natale ,pero’auguro di vero cuore un sereno Natale ,a voi tutti amici di questo blog ,e tanta forza a quelli che stanno lottando ,……..un abbraccio ….Mira

  5. ivan scrive:

    ciao a tutti

  6. ivan scrive:

    Sono 2 mesi che vengo trattato con nexavar 200 x 2 volte ak di.
    Volevo sapere se c’ erano persone trattate alla stessa magnera
    che avessero ottenuto buoni risultati.
    Io ho un sarcoma sinoviale con metastasi nella gamba, nei polmoni e nell’ inguine

  7. Mira scrive:

    caro ivan ,mi dispiace che anche tu stai lottando con questa brutta malattia purtroppo non posso darti nessuna informazione su quello che tu chiedi perche’non ne so niente ,spero che ci sia qualcuno in grado di aiutarti e darti qualche informazione ,mi auguro che tu trovi la cura giusta e che possa guarire ,ciao

  8. Luisa scrive:

    Ciao a tutti.E’ da tantissimo che nn vi scrivo…ho letto della perdita di alcuni amici lontani e sono profondamente rattristata!Mia nonna tira avanti…ha sospeso il nexavar da mesi perchè nn riusciva più a sostenerlo…adesso non fa più nessuna cura da un pò…e io sto pensando di procurarle il Reishi come ultima speranza…potreste aiutarmi a reperirlo?Ve ne sarei infinitamente grata…Spero la forza d’animo non vi abbandoni mai!!!A presto.

  9. Mira scrive:

    Ciao Luisa ,per procurarti il Reishi prova in qualche buona erboristeria ,spero che lo trovi un caro abbraccio e speriamo che tua nonna stia meglio

  10. Pimpa scrive:

    Come alcuni di voi già sanno anche il mio papà se n’è andato…prego per chi lotta ancora e spero che in futuro non si debba più soffrire per una malattia così atroce…un abbraccio a tutti.

  11. Crotone scrive:

    Salve,
    offro 120 compresse di Nexavar a chiunque volesse comprarle.Sono in confezione sigillata comprate nella Città dal Vaticano e mai potute aasumere per la morte di mia madre prima dell’inizio del trattamento.Le abbiamo pagate 4.500,00 euro poichè mia madre era affetta da Colangiocarcinoma e non rientra tra le neoplasie previste da trattare con Nexavar dal SSN.Stiamo cercandodi recuperarequalcosa dalla somma totale.
    Contattatemi
    3297151369
    Salvatore

  12. Elena scrive:

    Mi dispiace tanto Pimpa, le mie più sentite condoglianze.
    Sii forte! Un abbraccio.

  13. Luisa scrive:

    Grazie Mira…ci proverò!Spero proceda per il meglio..un saluto caloroso

  14. giovanna scrive:

    il mio adorato marito Rosario è volato in cielo tenendomi per mano, ha finito di soffrire,ora mi proteggerà dall,alto.Arrivederci amore mio.

  15. Pimpa scrive:

    Giovanna, le mie più sentite condoglianze. Ti mando un forte abbraccio. Scrivimi quando ti senti di farlo. Ti sono vicina.

  16. melania scrive:

    Un saluto a tutti voi……e a Giovanna in modo particolare

  17. giovanna scrive:

    grazie Pimpa e Melania mie dolcssiime e carissime amiche un abbraccio Giovanna

  18. valentina scrive:

    Carissimi amici….è da tanto che non scrivo su questo blog, ma spesso ritorno qui perchè è come se avessi un legame profondo con tutti voi….Giovanna holetto della scomparsa di tuo marito e volevo mandarti un abbraccio fortissimo…pensa che lui ora sta finalmente bene e il suo sguardo sarà sempre su di te….lo stesso volevo dire a Pimpa mi dispiace tantissimo per tuo padre ma lui è sempre accanto a te!! Io ho perso mio padre da un anno ma lo sento sempre vicino e quando ho bisogno lui c’è.
    Mando a tutti voi un abbraccio enorme.

  19. giovanna scrive:

    cara Valentina grazie per le belle parole ,un abbraccio a te e a tutti gli amici del blog

  20. Alessandro scrive:

    Ciao a tutti,
    ho un po’ di esperienza con il Nexavar in quanto utilizzato da mio padre di 84 anni durante il 2009, quando nell’arco di sei mesi ha fatto due periodi di circa 20/25 gg, il primo a dose di 4 compresse ed il secondo a metà dose (cercando di alleviare gli effetti collaterali, vive anche con un solo rene da circa 7 anni). Vi garantisco che la Tac successiva al fegato (epatocarcinoma in cirrosi epatica HCV correlata) riportava una riduzione della lesione solida da 11 a 7 cm e le AFP da oltre 2000 a circa 30. Questo gli ha permesso di far vita normale per 18 mesi. Ora i valori di controllo sono tornati a salire e mio padre vuol rifare la cura di Nexavar (mentalmente la vede come il suo elisir di lunga vita), ma abbiamo scoperto che una volta interrotta la cura l’AIFA non riconosce più il farmaco come utile (nonostante i dati confortanti) e non lo rende più disponibile tramite il SSN!!
    Tra l’altro da onesti cittadini (leggasi sciocchi) le compresse non utilizzate le abbiamo riconsegnate alla farmacia dell’ospedale pensando di poter aiutare altre persone, ed ora che ne abbiamo bisogno per un ciclo ( saranno si e no una cinquantina) la Sanità italiana dice che non ci spettano più.
    Domani ho un colloquio con l’oncologo ma non mi ha dato al telefono molte possibilità, tranne che acquistarle molto probabilmente. Qualcuno mi sa dare indicazioni su dove trovarlo o come fare a recuperarne metà confezione per un ciclo utile?
    Scusate lo sfogo e la richiesta, auguro a tutti i pazienti di aver la stessa rispondenza nelle cure che ha avuto mio padre.

  21. Elena scrive:

    Un abbraccio forte Giovanna….. ti sono vicina….

  22. Elena scrive:

    Sono passatti quasi sei mesi ma il dolore invece di alleviarsi e sempre piu forte, mi fa mancare il respiro, un nodo fermo nella golla e nello stomaco….. Vado avanti solo per inerzia e per mia figlia perchè quando se ne andato via ha portato con se tutto, il mio cuore, la mia voglia di vivere….. adesso è tutto senza senso e tante volte ho voglia di gettare la spugna, di seguirlo….. non c’e l’ha faccio ad andare avanti….. ho un urlo in golla che non riesco a tirare fuori….. sono arrabbiata con la vita perchè certe volte e ingiusta… perchè ti fa conoscere una persona meravigliosa di quale ti innamori condividi un certo periodo ….. e poi ti l’ho porta via…. perchè tutto questo, perchè tanta sofferenza…? Dicono che il tempo guarisce…. a me il tempo fa male…. tanto male….

  23. melania scrive:

    Elena cara…….6 mesi non sono niente!!!! Continuerai a piangere a chiederti il perche’ e non riceverai risposte……e allora non porti tante domande, reagisci al dolore per l’amore di tua figlia per te stessa e per lui, che ora ti osserva da chissa’ quale angolo della casa, pero’ e li’……..si tratta solo di sentirlo vicino e questo lo potrai ottenere a poco a poco…con il tempo, pero’ 6 mesi sono cosi’ pochi……..se vuoi scrivimi la mia e mail e’ iaiacorvaglia @ yahoo.it. un abbraccio forte….

  24. Gigi scrive:

    Vendo Nexavar 200mg (Sorafenib) confezione sigillata 112 compresse rimaste dopo trattamento per recuperare i soldi spesi.
    Gigi 3772374313

  25. giovanna scrive:

    non capisco perchè il mio commento è stato bloccato

  26. Pimpa scrive:

    Cara Elena, ti capisco perfettamente…piango ancora ogni giorno ma mi rendo conto anch’io che 5 mesi sono pochissimi…e 6 per te non cambiano molto…se hai piacere puoi scrivere anche a me sbrnpnt @ gmail.com
    Un abbraccio a tutti.

  27. Elena scrive:

    Grazi e Melania e Pimpa, un abbracio forte….

  28. Elena scrive:

    ciao Melania,
    il tuo indirizzo mail mi risulta errato….

  29. ely scrive:

    …..sono passati 18 mesi e il dolore della perdita di Roberto è ancora vivo, e ancora mi ritrovo qui a leggere “il dolore altrui”, quasi come se potessi alleviare il mio. Mia cognata 4 anni fa ha scoperto di avere un tumore al cervello e dopo 8 mesi ha lasciato mio fratello, adesso non cammina quasi più e si dimentica le cose, io ho detto a mio fratello che ha avuto una grande fortuna, vivere la sofferenza di una persona cara è una cosa atroce. che ti cambia la vita e può essere compresa solo da chi ha provato…..
    Un abbraccio a tutti voi

  30. giovanna scrive:

    Melania Pimpa, Ely vi penso sempre con affetto, il mio dolore è sempre più forte, leggere qualcosa di voi mi è di grande conforto,un abbraccio.

  31. paola scrive:

    ciao, ho letto di tutto un po , sono in cura con il nexavar da maggio 2012 gli effetti collaterari ci sono e sono quelli che avete elencato pero le cellule cancerogene nella mia tac si sono sensibilmente ridotte , io sono ottimista perche ogni caso e a se , tornero a parlare , paola

  32. paola scrive:

    buongiorno a tutti , rileggevo alcuni commenti e mi domando come mai da voi i medici vi fanno sospendere le cure con il nexavar periodicamente quando a bologna il sant orsola mi raccomanda di non restare senza e quando gli domandai se si facevano dei cicli mi hanno risposto : no signora deve continuare x sempre , in effetti se lo sospendi la malattia si riattiva visto che il nexavar serve a tenere ferme o meglio a ridurre le cellule tumorali

  33. patrizio scrive:

    Ciao Paola, anche mio padre è in cura al santorsola, ed è al 3 ciclo del farmaco.è ridotto uno straccio vederlo così mi fa stare molto male, il primo ottobre andiamo a bologna per il primo controllo e vediamo, ma dalle analisi che abbiamo fatto fare non si prospetta nulla di buono. In bocca al lupo e forse anche se non ci conosciamo ci incontreremmo al famoso padiglione 2

  34. amela scrive:

    Ciao,,Io hò bisogno de le pastiglie Nexavar,,,,cè qualcuno ch epuo aitarmi à dire dove è ch eposso comprarli?Graziee..

  35. paola scrive:

    ciao, patrizio , sai anche io ero ridotta uno straccio come dici tu , adesso a distanza di circa 17 mesi dall inizio della cura sto meglio , sembra che il mio corpo si stia abituando poi visto che non le sopportavo hanno provato a dimezzarmi la cura visto che le tac confermano la stabilita della malattia , per ora va bene e mi faccio piu forza .

  36. liczenia ptaków scrive:

    liczenia ptaków

    Carcinoma epatico: primo sì per Nexavar – BioBlog

  37. clic del mouse perla pagina web successiva scrive:

    clic del mouse perla pagina web successiva

    Carcinoma epatico: primo sì per Nexavar – BioBlog

  38. le imprese di tarquinio il superbo versione latino uno scrive:

    le imprese di tarquinio il superbo versione latino uno

    Carcinoma epatico: primo sì per Nexavar – BioBlog

  39. configurazione jual modem tp link scrive:

    configurazione jual modem tp link

    Carcinoma epatico: primo sì per Nexavar – BioBlog

Rispondi