BioBlog in rosso

bioblog in rosso birmania

Anche BioBlog vuole dare il suo contributo simbolico alla causa del popolo della Birmania visto che il regime, dopo aver ucciso nella giornata di ieri decine di persone, ora ha bloccato la rete internet impedendo agli studenti di documentare in vari blog, con immagini e racconti, le violenze subite.

4 Risposte a “BioBlog in rosso”

  1. Giulio scrive:

    Mi associo!

  2. Chiara scrive:

    Mi associo anche io! Mi sono già preparata la maglietta rossa, per quanto poco possa servire è sempre un contributo!

  3. AntoNino scrive:

    ..rosso come il colore degli abiti dei monaci ma soprattutto del sangue che in questi giorni nn è certo mancato

  4. Marco scrive:

    Pronto e già fatto anche sul nostro blog. Io porto un nastro rosso al polso, oggi e domani (si spera che questo movimento smuova le coscienze)

Rispondi