Nanogeneratore, corrente dal corpo umano

nanogeneratore nanotecnologieI ricercatori del Georgia Institute of Technology, diretti dal professor Zhong Lin Wang, hanno costruito un nanogeneratore che produce corrente continua partendo dagli ultrasuoni e dalle vibrazioni meccaniche come i movimenti muscolari o il semplice scorrimento pulsato del sangue.

Questo nanodispositivo piezoelettrico, che potrà fungere in un futuro prossimo da batteria autoricaricante per i dispositivi elettronici intracorporei, è costituito da array di spire verticali di ossido di zinco (ZnO) disposte all’interno di una placca in silicio (elettrodo) a “zig-zag”.
I nanoavvolgimenti -molto flessibili- se mossi da una certa energia esterna cominciano ad oscillare entrando in contatto con l’elettrodo a cui trasferiscono gli elettroni. Milioni di nanoavvolgimenti indipendenti che oscillano producono nel complesso una corrente continua dell’ordine dei micro Ampere.

Per capire meglio il principio di funzionamento vi consiglio di guardare le foto presenti nella gallery che sono veramente molto esplicative.

[via medgadget | gatech]

Articoli correlati

3 Risposte a “Nanogeneratore, corrente dal corpo umano”

  1. Corrente dal calore corporeo - BioBlog scrive:

    […] alla rete elettrica, ma in grado di alimentarsi autonomamente (per certi versi simile al nanogeratore a ultrasuoni che vi avevo mostrato un po’ di tempo fa), grazie a un particolare generatore che sfrutta il […]

  2. MedMax scrive:

    Meraviglioso…speriamo di vedere presto qualche bel prototipo in vendita…

  3. Perdita del peso News » Corrente nord-atlantica, corrente scrive:

    […] Nanogeneratore, corrente dal corpo umano – BioBlog I ricercatori del Georgia Institute of Technology, diretti dal professor Zhong Lin Wang, hanno costruito un nanogeneratore che produce corrente continua […]

Rispondi