Vitamine e antiossidanti pericolosi per la salute

vitamina a c e beta caroteneLa notizia è apparsa su tutti i giornali: le vitamine antiossidanti A, C, E e beta carotene aumenterebbero le probabilità di contrarre certi disturbi alla salute come problemi cardiaci, fino anche a una diminuzione della durata della vita.
Prima di dare questa notizia ho preferito attendere il commento a questi dati da parte di tutte quelle aziende che alimentano il mercato degli integratori vitaminici, molto diffusi soprattutto oltreoceano.

Lo studio condotto dai ricercatori dell’Università di medicina di Copenhagen ha mostrato che certe vitamine oltre a non dar alcun beneficio all’organismo ne minerebbero addirittura la salute.
L’unica che si salva, o forse ironicamente parlando sarebbe il caso di sire che “ci” salva, è il selenio.
Di tutt’altro avviso sono le aziende farmaceutiche che hanno contestato ai ricercatori di aver condotto la ricerca su persone già debilitate, in cui l’apporto di vitamine sarebbe stato inutile.
In ogni caso, dati alla mano, i pazienti sottoposti al test sembrerebbero rappresentare bene un normale campione formato da oltre 250 000 persone e ben 68 studi analizzati.

Ad onor del vero già altri studi in passato hanno indicato che gli integratori vitaminici “sintetici” non farebbero né male né bene, rendendo di fatto inutile la loro assunzione. Dagli stessi studi si evince anche che i nutrimenti di cui il nostro organismo necessita sarebbero da assumere direttamente da frutta e verdura fresca.

Articoli correlati

2 Risposte a “Vitamine e antiossidanti pericolosi per la salute”

  1. Patrizia scrive:

    Mi hanno fatto la “Testa ad acqua” per farmi ricordare che le vitamine sono importanti per il nostro organismo e adesso scopro che non è così…
    … Sinceramente non sò più a cosa credere… Si fa e si disfa!

  2. 210 vitamine al giorno - BioBlog scrive:

    […] stupida se si considera il fatto che l’assunzione di integratori vitaminici sembra, almeno secondo una parte dei medici, non portare ad alcun […]

Rispondi