Archivio di dicembre 2006

Antichi gadget medici

martedì 19 dicembre 2006 di Federico Illesi

testa muscoli

Oggi vorrei segnalarvi un altro sito nel quale, oltre ad esporre antichi gadget medici, trovano anche spazio le vendite, grazie alla piazza più famosa per le aste: eBay.
Gli oggetti in vendita sono molti e, come visibile dopo la continuazione del post, variano dal raro nebulizzatore alle protesi, passando per le mappe anatomiche del 1800.

Se anche voi siete appassionati di queste antichità mediche o semplicemente siete alla ricerca di un regalo diverso dal solito vi consiglio di darci un’occhiata.

[Continua a leggere »]

Shank 3, il gene dell’autismo

martedì 19 dicembre 2006 di Federico Illesi

test dnaIl team del professor Thomas Bourgeron dell’Institut Pasteur di Parigi ha scoperto un gene responsabile dell’autismo.

Questo gene, denominato Shank 3, sembra essere di fondamentale importanza per lo sviluppo di questo disturbo comportamentale così poco conosciuto.

Shank 3 svolge un ruolo significativo a livello cerebrale nella connessione dei neuroni, in particolare nella creazione vera e propria delle sinapsi; lo studio del gene aiuterà a comprendere meglio questa patologia che in Italia colpisce 5 bambini su 1000.

Per saperne di più sull’autismo clicca qui.



Tag: ,

La morte cerebrale è ancora vita?

venerdì 15 dicembre 2006 di Federico Illesi

Data l’importanza dell’argomento, che oggi più che mai coinvolge l’opinione pubblica, qui di seguito ho scelto di riportare l’articolo per intero pubblicato dal CNR.

Il tema della ‘dolce morte’ divide studiosi, mass media e opinione pubblica. Invece, sulla definizione di ‘morte’ e sui criteri per accertarla, il dibattito scientifico e culturale si è affievolito. I principali interrogativi su tale problematica sono ora affrontati in ‘Finis vitae. Is Brain Death still Life?’, un testo pubblicato con il sostegno del Consiglio Nazionale delle Ricerche, che raccoglie gli interventi di autorevoli medici, giuristi e filosofi, europei e americani. Il libro, edito da CNR e Rubbettino, viene presentato oggi presso la sede dell’Ente, con gli interventi di: Rosangela Barcaro (bioeticista – CNR), Rainer Beckmann (giurista – Università di Wurzburg), Paul A. Byrne M.D. (neonatologo – St. Vincent’s Medical Center – USA), Robert Spaemann (filosofo – Università di Monaco), modera Cinzia Caporale (bioeticista – CNR).

[Continua a leggere »]



Tag: ,

L’epidurale fa male all’allattamento?

giovedì 14 dicembre 2006 di Federico Illesi

epidurale anestesia

Secondo uno studio condotto da alcuni ricercatori australiani, l’anestesia epidurale potrebbe avere effetti negativi sull’allattamento dei neonati. Infatti, se da un lato viene consigliata per eliminare il dolore del parto senza compromettere -al contrario dell’anestesia totale- la salute del pupo, dall’altro si è visto che i figli di mamme a cui è stata praticata questa tecnica hanno interrotto l’allattamento alla 24esima settimana di vita con una probabilità doppia al normale.

La ricerca ha coinvolto 600 donne: 396 delle quali partorienti con l’epidurale e 292 con parto naturale.
I dati trovati sono stati: il 48% delle prime smette di allattare prima del sesto mese contro il 28% del secondo gruppo d’analisi.

Per saperne di più sull’anestesia epidurale clicca qui.

[via corriere]

INTERVITA

sabato 9 dicembre 2006 di Federico Illesi

intervita

Nome: INTERVITA
Finalità: migliorare le condizioni di vita dei più poveri del mondo
Sito web: www.intervita.it

[Continua a leggere »]

Anelli umani

giovedì 7 dicembre 2006 di Federico Illesi

anello ossoParticolare la mostra fatta dall’ospedale di Guy e St. Thomas: verranno esposte cinque paia di anelli di materiale osseo umano. Questi anelli sono stati realizzati grazie a un’avanzata tecnica che ha fatto crescere e sviluppare il pochissimo tessuto osseo dei volontari, plasmandolo al contempo nella forma voluta.

I donatori si sono visti prelevare alcune cellule da sotto il dente del giudizio: questo materiale organico è stato poi inserito in una impalcatura vetrosa studiata per mimare la struttura ossea umana.
Le cinque coppie di volontari, partner anche nella vita, si vedranno presentare gli anelli d’osso impreziositi da inserti d’argento modellati dagli artisti Tobie Kerridge e Nikki Stott.

In buona sostanza si vuole creare una sorta di cerimonia intorno allo scambio di questi “oggetti sacri”, preziosi come l’avorio, ma eticamente migliori.
Esulando dalla stranezza della situazione, c’è chi già si immagina pezzi di ricambio creati su misura, partendo dalle stesse cellule di chi ha bisogno -per esempio- di una mandibola, di un’anca, di una rotula di ricambio.

[via corriere]

Preservativo spray

lunedì 4 dicembre 2006 di Federico Illesi

preservativo spray

Un’azienda tedesca ha inventato Wang Spray, un sistema per creare un profilattico istantaneo e su misura. Lo spray è costituito da un una gomma liquida che, a contatto con la pelle solidifica in pochi istanti. Il profilattico così realizzato, a quanto affermato dalla stessa azienda, ha le stesse sembianze dei preservativi standard e anzi sarebbe molto più pratico e gradevole.

Il prodotto non è ancora in vendita ed è in una fase di test per verificare l’affidabilità e, se siete interessati, stanno cercando volontari. Quindi, se avete del tempo libero potreste proporvi, chissà che non vi assumano, perché dopo vi toccherebbe lavorare…

Aggiornamento: preservativi spray presto in farmacia



Tag: , ,

1/12 giornata mondiale per la lotta contro l’Aids

venerdì 1 dicembre 2006 di Federico Illesi

aids hiv

Oggi, primo dicembre, è la giornata mondiale per la lotta contro l’Aids e, ovviamente, noi di BioBlog non potevamo non tenerne conto. Nel Mondo secondo i dati diffusi dall’ONU, 40 milioni di persone sono affette da HIV e solo nel 2006 ci sono stati quasi 5 milioni di nuovi contagi. La cosa che rattrista ulteriormente è che 2 milioni di sieropositivi sono dei bambini
Il problema è grave e, non per fare retorica, ma la soluzione siamo noi e le associazioni no profit che prestano aiuti in questo senso sono molteplici.



Tag: ,