La FDA dice si alle protesi al seno al silicone

protesi seno siliconeDopo un lungo e rigoroso studio, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato le protesi al seno realizzate in gel di silicone.
La cosa interessante è che dopo circa 4 anni di ricerche approfondite, che hanno portato l’ente ad approvare questo tipo di protesi, gli esperti continueranno a monitorare per almeno altri 10 anni circa 40.000 donne che si sono sottoposte all’intervento.

Tra i cosiddetti effetti indesiderati si segnalano: possibili rotture della protesi al seno, che quindi devono essere monitorate costantemente con la risonanza e -a differenza dei diamanti- l’intervento al seno non è per sempre, ma generalmente dopo qualche anno si deve reintervenire.

[via fda]

Rispondi