Il testosterone porta alla morte le cellule nervose

cellule nervoseRecenti studi condotti dalla Yale School of Medicine hanno mostrato per la prima volta che l’eccessivo uso di androgeni o steroidi, utili per aumentare la massa muscolare, che provocano l’aumento dell’ormone testosterone portano ad un’irrimediabile perdita di cellule cerebrali.

Gli alti livelli di androgeni e steroidi causano inoltre iper eccitabilità, che può spingere al suicidio.
Secondo Barbara Enriches, professoressa di farmacologia e fisiologia, particolari schemi comportamentali sarebbero l’evidenza dei cambiamenti nelle funzioni neurologiche modificate dagli steroidi.

L’ormone maschile del testosterone ha funzioni fondamentali per lo sviluppo, differenziazione e crescita cellulare. Ha inoltre importanti ruoli nell’umore e nella memoria.
Infine, è da sottolineare che nelle colture cellulari in cui viene introdotto un eccessivo dosaggio di testosterone si osserva la morte di tutta la coltura.

Una risposta a “Il testosterone porta alla morte le cellule nervose”

  1. kICCO scrive:

    Demagogia.Che dicano precisamente quale azione avrebbe il testosterone sulle cellule cerebrali,seno’ non sono credibili.

Rispondi