Portapillole hi-tech della Bang & Olufsen

Helping Hand

Il comparto medico della Bang & Olufsen non è nuova a questo tipo di accordi: questa volta parliamo del patto siglato con AstraZeneca, che la vede proiettarsi anche nella produzione di particolari dispenser.

Quello che vedete in foto serve a rilasciare la medicina a tempi corretti, ricordando eventualmente il paziente distratto attraverso l’attivazione di un piccolo allarme.
Questo oggetto potrebbe sembrare invadente e fastidioso, tuttavia va visto dalla parte “utile” della situazione: ipotizzate un anziano iperteso che dimentichi spesso le azioni quotidiane che lo mantengono in buona salute, non pensate che un piccolo campanellino sia invece fondamentale?

É completamente personalizzabile in tempi e modi ed è interessante la presenza di una connessione USB e WiFi, per collegarlo ad un computer; in un prototipo è allo studio anche lo sfruttamento del bluetooth.
Maggiori dettagli sono disponibili sul sito del produttore.

[via medgadget]

Rispondi