Archivio di settembre 2006

Problemi in gravidanza: causa del peso corporeo

sabato 30 settembre 2006 di Federico Illesi

Donna incintaLe donne che non cercano di perdere peso dopo la prima gravidanza rischiano di incorrere in problemi maggiori nel caso in cui dovesse sopraggiungere una seconda gestazione. Questo è quanto affermano alcuni dottori di Harvard, in accordo con il Karolinska Institute.

Il rischio purtroppo non esiste solo per le donne che risultino in sovrappeso tra le due gravidanze, ma anche tra coloro che non riescono a perdere il peso accumulato la prima volta, ma arrivano comunque ad essere considerate normopeso prima della seconda.
Quali sono i rischi? Potrebbe insorgere il diabete mentre si è in dolce attesa, oppure si potrebbe arrivare ad un parto forzatamente cesareo, all’ipertensione, ad avere bambini più sviluppati rispetto alla loro reale “età gestazionale”, ma anche all’aborto.

Questo studio è stato svolto su 151.025 soggetti che hanno partorito un solo figlio tra gli anni 1992-2001. C’è quindi una forte relazione tra quanto una donna acquisti peso prima della seconda gestazione e il suo livello di rischio. L’aumento di una o due unità BMI (Body Mass Index, la massa corporea) aumenta il rischio di ipertensione del 20-40%; un aumento di tre unità di BMI invece aumenta del 63% le possibilità che il proprio bambino nasca morto.

[via medicalnewstoday]



Tag: , , , , ,

Trapianto di cellule pancreatiche

venerdì 29 settembre 2006 di Federico Illesi

Cellule pancreatichePer i pazienti affetti da forme gravi di diabete è stata messa a punto una nuova tecnica che prevede il trapianto di cellule pancreatiche da un donatore, utili per la produzione di insulina. Sicuramente non può guarire in modo definitivo, ma è un effettivo passo in avanti.

Un primo studio è stato eseguito su 36 pazienti: 16 non hanno avuto più bisogno delle iniezioni quotidiane per un anno, 10 hanno avuto un controllo migliore della glicemia, mentre gli ultimi 10 non hanno avuto alcun beneficio.
Al momento, come tengono a sottolineare i ricercatori, si tratta ancora di una sperimentazione e per diventare una cura aperta a tutti si dovranno superare due ostacoli: il primo è la breve vita delle nuove cellule trapiantate (1 o 2 anni al massimo), e il secondo sono gli effetti indesiderati occorsi nei test come infezioni, polmonite e problemi renali.

La regolazione dell’insulina è un problema molto sentito soprattutto in America, dove circa 2 milioni di persone hanno il diabete di tipo 1 e quasi 20 milioni soffrono di diabete di tipo 2, dati che dovrebbero far riflettere.

[via Bloomberg]

Harmony, l’orecchio bionico

giovedì 28 settembre 2006 di Federico Illesi

orecchio bionico

La Boston Scientific ha annunciato oggi di aver ricevuto l’ok dalla FDA per l’impianto cocleare Harmony HiResolution, dispositivo per pazienti con grossi problemi d’udito.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

CAD in aiuto contro il cancro al seno

mercoledì 27 settembre 2006 di Federico Illesi

cad radiografia seno

I ricercatori dell’Università di Manchester hanno trovato che l’elaborazione assistita con computer (computer-aided detection, CAD) delle mammografie può aiutare i radiologi in maniera significativa nella diagnosi.

[Continua a leggere »]

Rimborsi per i fumatori di light

martedì 26 settembre 2006 di Federico Illesi

fumatoreAvevamo già parlato in passato dei livelli di nicotina aumentati nelle sigarette, ora un giudice federale americano ha ammesso la partecipazione ad un’azione giudiziaria collettiva (class action) per tutti coloro che hanno acquistato sigarette con le diciture “light” o “mild”, dopo la loro immissione sul mercato americano, ossia dai primi anni Settanta. Potenzialmente decine di milioni di persone potranno ottenere una parte dei 200 miliardi di dollari (circa 156 miliardi di euro) della multa alla quale sono state condannati i produttori di sigarette.
Una recente sentenza aveva affermato che i produttori di tabacco avevano mentito per anni sapendo bene che le “sigarette leggere” contenevano ugualmente una quantità elevata di nicotina e catrame, e che quindi non fosse vero che facevano meno male alla salute dei fumatori e di coloro che respiravano il loro fumo pur non avendo mai comprato un pacchetto di sigarette.

[via Corriere]

Gardasil, vaccino per il cancro all’utero

lunedì 25 settembre 2006 di Federico Illesi

News in pillole dal MondoLo scorso aprile avevamo lasciato la GlaxoSmithKline che attendeva, dall’agenzia europea della medicina, l’eventuale approvazione di un efficace vaccino contro il Papilloma virus (l’HPV). Secondo le stime, questo non arriverà prima dell’inizio del 2007.

Esiste però un’altra azienda, la Sanofi Pasteur e Merck & Co., che ha già ottenuto l’approvazione per lo stesso annoso problema: questo medicinale si chiama Gardasil.
Questo vaccino può ridurre del 70% l’insorgere del cancro al collo dell’utero, ma -novità- potrà essere assunto anche dall’uomo. Significa così preservare la vita di 230.000 persone all’anno.
Questo prodotto è già in vendita in Australia, Messico e negli Stati Uniti, dove tre dosi (una durata di sei mesi) costano 195 dollari.

[via Guardian]



Tag: , , ,

Spot della British Heart Foundation

domenica 24 settembre 2006 di Federico Illesi

olio nelle patatine fritte

Uno spot sicuramente molto forte della British Heart Foundation che recita: “what goes into crisps, goes into you” (quello che viene messo nelle patatine, viene ingerito da te).

[Continua a leggere »]

Si della FDA a Fusion e Primo

sabato 23 settembre 2006 di Federico Illesi

misura pressione non invasivaLa Medwave ha annunciato di aver ricevuto dalla Food and Drug Administration (FDA) l’approvazione per commercializzare Fusion e Primo (nella foto a sinistra), basati su un sensore di pressione non invasivo corredato di monitor con i principali parametri vitali.

Il dispositivo della Medwave ha una precisione molto elevata e comparabile alla misura della pressione fatta inserendo un catetere direttamente nell’arteria. Quest’ultima soluzione è molto delicata perché si corre il rischio di scatenare delle infezioni in pazienti già abbondantemente debilitati. Infatti, è sufficiente collocare il sensore sul polso all’altezza del radio, come visibile nella continuazione dell’articolo, e lui in poco tempo mostrerà sul display la pressione.

[Continua a leggere »]

Fumatori più esposti all’HIV

venerdì 22 settembre 2006 di Federico Illesi

Sigarette fanno male alla saluteUna nuova ricerca fa tremare i fumatori. Infatti, oltre ad essere maggiormente esposti a malattie dell’apparato respiratorio sarebbero anche più esposti a contrarre il virus dell’HIV.

I ricercatori hanno basato la loro analisi su sei studi che associavano il fumo al rischio di contrarre la malattia. Cinque di essi hanno avvalorato questa tesi e l’aumento riscontrato sarebbe del 60% rispetto ai non fumatori. Come controprova ci sarebbero altri dieci studi, nove dei quali smentirebbero il risultato precedentemente ottenuto.

In ogni caso è stato confermato che il fumo rende le persone più vulnerabili a sviluppare delle infezioni al sistema immunitario.

[via Forbes]

Antico stetoscopio italiano

giovedì 21 settembre 2006 di Federico Illesi

stetoscopio antico

Un po’ di tempo fa avevamo presentato uno stetoscopio elettronico, ora invece eccoci catapultati ai primi del ‘900: quello che vedete in foto, benché abbia simili funzionalità di quello attuale, è costruito totalmente in legno.

É formato da uno stelo centrale, che svolge l’azione di “prolunga”, e da due campane amplificatrici rivestite in gomma vulcanizzata, utili per non infastidire il paziente con materiali freddi a contatto con la pelle. Inoltre, è completamente smontabile per facilitarne il trasporto.

[visitate Phisick]