Idrochirurgia spinale: SpineJet

tecnica operativaSpineJet HydroDiscectomy System è un dispositivo mini invasivo creato appositamente dalla HydroCision per il trattamento delle erniazioni o per l’eliminazione totale del disco intervertebrale per la preparazione alla fusione delle vertebre.

Il principio di funzionamento è molto semplice, quanto efficace: un getto d’acqua ad alta velocità taglia il tessuto (nucleus), che viene poi aspirato dalla canula. Questo tipo di procedura permette un’accuratezza e precisione molto elevate, a cui si aggiunge l’eliminazione del rischio prodotto dalle alte temperature prodotte del bisturi elettrico.

L’opearazione, come spiegato nella brochure del produttore, può essere eseguita in anestesia locale.

I vari passaggi vengono sintetizzati nelle due immagini: si inserisce un ago che funge da guida fino al centro del disco, controllando l’esatta posizione con delle tecniche di imaging, in seguito si fa scorrere il dilatatore fino alla zona da trattare e -infine- si posiziona lo SpineJet. Azionato da un pedale, va a rimuovere tutto il nucleo in circa 3-4 minuti, compiendo dei movimenti rotatori e inclinati.

spinejet xl

spinejet

disco intervertebrale

Nella foto sopra si vede una vertebra di un cadavere a cui viene tolto il nucleo, grazie all’uso di questo innovativo strumento biotecnologico. In particolare, cerchiato in verde, si nota il micro getto d’acqua.

Sotto, l’apparecchio nella sua interezza: soluzione salina, pompa, pedale, manipolo (appena 3,2 mm di larghezza) e raccolta rifiuti.

dispositivo spinejet al completo

[HydroCision]

Rispondi