Robot bipede per invalidi

I ricercatori giapponesi hanno sviluppato il primo robot bipede in grado di trasportare comodamente una persona.
Creato dall’ingegnere Atsuo Takanishi, professore alla Tokyo’s Waseda University per le persone invalide o comunque con problemi di mobilità, può camminare e scendere le scale molto facilmente, come visibile nel video.

Il tutto è mosso da due servo motori in corrente continua ed utilizza un Pentium III da 850 MHz per manovrare, tramite due joystick e un numero molto elevato di sensori sparsi, l’apparecchio garantendo stabilità e sicurezza.

[via The Engineer]

Una risposta a “Robot bipede per invalidi”

  1. Waseda’s robot - BioBlog scrive:

    […] Avevamo già parlato di questo fantastico e quasi futuristico robot che viene in aiuto alle persone diversamente abili, ora un altro video con una nuova performance-dimostrazione. […]

Rispondi