Obesità e sovrappeso

sovrappeso e obesitaUn problema che si sta diffondendo a macchia d’olio in tutti gli Stati industrializzati è il sovrappeso che sopra i 20-30 chilogrammi viene definito obesità.

Il sovrappeso in America riguarda il 23% dei giovani, praticamente 1 ragazzo su 4, a cui spesso si associano patologie degenerative per l’organismo come il diabete, alta pressione, aumento del rischio di infarti e non ultimi i problemi legati al fegato e in generale agli organi interni.
Gli scienziati scaricano la colpa del costante aumento dei casi allo stile di vita che accomuna i giovani sedentari del ventunesimo secolo: niente colazione, un panino o fast food a pranzo e una cena abbondante.
Questi ritmi di vita alterano il metabolismo portando l’organismo ad assorbire in maniera più copiosa gli zuccheri e grassi assunti nelle ore tarde che, come è noto, vanno a formare uno strato adiposo.

L’unica cura indolore (o quasi) è consultare un buon dietologo, migliorando quindi la qualità dei pasti e parallelamente cominciare a fare un po’ di sport in modo costante e convinto.

Una risposta a “Obesità e sovrappeso”

  1. chiara scrive:

    Trovo questo articolo essenziale ma utile, non è mai abbastanza la diffusione di queste informazioni. L’obesità è una patologia molto seria e va combattuta perchè, soprattutto con l’avanzare degli anni, porta complicazioni importanti al cuore, fegato,sangue ecc. Grazie per questo articolo!

Rispondi