Tumore alla prostata

tumore o cancro alla prostataUna nuova ricerca in Islanda ha portato alla luce che le persone con certi marker genetici sono più portati a sviluppare il cancro alla prostata.
Addirittura, gli scienziati hanno stimato che la presenza di questi marker aumenti del 60% il rischio di contrarre il tumore.

Lo studio, condotto dal professor Kari Stefansson e dal suo team, ha considerato 3.430 pazienti con il tumore alla prostata e 2.675 uomini sani: uno dei risultati interessanti a cui sono pervenuti è che generalmente i geni in questione sono localizzati nel cromosoma 8.

Tutto ciò potrebbe e dovrebbe essere il punto di partenza per monitorare le persone e creare così un test ad hoc.

Un piccolo approfondimento: la prostata o ghiandola prostatica è una ghiandola che fa parte dell’apparato genitale maschile dei mammiferi. La sua funzione principale è quella di produrre ed emettere il liquido seminale, uno dei costituenti dello sperma, che contiene gli elementi necessari a nutrire e veicolare gli spermatozoi.
In questi ultimi anni stanno aumentando quasi esponenzialmente le persone colpite da patologie che hanno come bersaglio la prostata tra cui, la più grave, il tumore alla prostata.

[via Medical News]

2 Risposte a “Tumore alla prostata”

  1. Manuela scrive:

    al padre di mia figlia ha fatto gli analisi relativi alla prostata gli hanno trovati i valori il doppio di quelli normali aiuto ho una paura fottuta scusate il termine mi sapete dare un consiglio ci si muore lui urina sangue

  2. Federico scrive:

    Salve, mi dispiace molto però l’unico consiglio che posso darle, non essendo un medico, è di rivolgersi a delle strutture competenti nelle quali ci siano oncologi di un certo rilievo nazionale.

Rispondi