Argilla

argilla verdeL’Argilla deriva dalle durissime rocce granitiche erose in migliaia di anni da parte degli agenti atmosferici.
Questa polvere viene utilizzata abbondantemente nella cura del corpo e contiene al suo interno silicato di alluminio, calcio, ferro, magnesio, argento, rame, oro e molti altri minerali a seconda della zona di provenienza. Il colore dipende dal quantitativo di questi componenti e può essere bianca, rossa, bruno – rossastra e verde.

Le proprietà benefiche dell’argilla erano già note agli egizi che la usavano nel processo di mummificazione come antisettico.
Oggi viene impiegata nelle forme di intossicazione intestinale per assorbire e filtrare le sostanze nocive, come energizzante, come battericida e cicatrizzante.

Per un uso interno si usa la Polvere impalpabile, essiccata al sole, contenente alte percentuali di minerali ed oligoelementi.
Si prepara la sera versando un cucchiaino di Argilla verde ventilata in un bicchiere di acqua, mescolando a lungo con un cucchiaio di legno, mai metallico, e lasciando riposare tutta la notte. Si beve al mattino a digiuno solo l’acqua argillosa, eliminando il deposito che resta sul fondo del bicchiere. Tutto questo per circa un mese; dopo un intervallo di 10 giorni si può ripetere nuovamente, per un altro mese. Questo trattamento salutare si può effettuare due, tre volte l’anno ovviamente dopo aver consultato il proprio medico.

Per un esterno per la riduzione delle imperfezioni cutanee come acne, pori dilatati, pelli grasse e rughe si preparano delle maschere di bellezza depurative mescolando un cucchiaio di argilla con acqua sufficiente per comporre un amalgama cremosa. Per preparare il tutto si consiglia di utilizzare una tazza servendosi di un cucchiaio di legno (non di metallo) per mescolare. La pasta ottenuta si applica sulla pelle del viso e si lascia per 15-20 minuti, indi si asporta sciacquando delicatamente con acqua tiepida e una spugnetta morbida. Questo procedimento si può ripetere da una a tre volte la settimana, a seconda del tipo di pelle e dopo aver sentito il proprio dermatologo.

Per la cura del corpo vengono preparati impasti leggermente più densi e riscaldati in modo da rilassare e lenire al tempo stesso.

[Naturopata – operatrice del benessere Anna Zelli]

Rispondi