SmartPill: capsula gastrointestinale

pillola gastrointestinaleLa capsula SmartPill pH.p (nella foto qui a lato), è una pillola di facile ingestione che si prefigge la possibilità di sostituire, per alcuni controlli, l’uso fastidioso di una camera o di un sensore in gastroscopia.

Questo ritrovato della scienza tecnica può monitorare contemporaneamente pressione, temperatura e pH dell’intestino del paziente, mentre va a “spasso” nel corpo.

La capsula mentre attraversa il tratto gastrointestinale trasmette i dati raccolti ad un ricevitore che registra ed elabora le informazioni.

Una volta ultimato l’esame il ricevitore viene collegato ad un computer attraverso la porta USB, in modo da poter analizzare i dati col software fornito a corredo: lo SmartPill MotiliGI. La semplicità sta nel fatto che fornisce al medico una rappresentazione grafica di immediata analisi, permettendo una completa visione dei parametri utili.

ricevitore e capsula hitech

Nella foto sopra il ricevitore e la pillola da ingerire. Sotto il programma di elaborazione dei dati raccolti nelle varie zone del corpo.

software smartpill

[via SmartPill Corp]

Una risposta a “SmartPill: capsula gastrointestinale”

  1. Camera intestinale rimane incastrata - BioBlog scrive:

    […] ancora in via sperimentale per effettuare delle endoscopie indolore nello stomaco come la SmartPill che vi avevo mostrato tempo […]

Rispondi